Things

🇮🇹 Bilanci non graditi

Un uomo che vive di ricordi, diventa vecchio. Uno che vive di progetti resta giovane.

Diceva così Bruno Munari (artista, designer, grafico, illustratore, scrittore, educatore e inventore di macchine… inutili), e in questa frase si racchiude il motivo per cui quest’anno non ho deciso di fare i classici bilanci.

Bilancio del 2016… come avrei dovuto cominciare? Che CamiSiri.it compie quasi un anno, che è stato l’anno del mio scambio all’estero, che ho corso migliaia di km, che ho cambiato tante scarpette e che ho coronato i miei 20 anni con la mia prima maratona…?

E poi che senso avrebbe? Il passato è passato, ora è importante pensare al futuro e quindi ai progetti, per restare giovani.

Quali progetti per il 2017?

Non sarà la classica to do list che non verrà rispettata, ma progetti per me, e per il blog.

Come si è notato, CamiSiri sta cambiando aspetto negli ultimi tempi. Continuo a modificarne il design finché non trovi quello che calzi a pennello, ma allo stesso tempo non avrei voluto chiuderlo; così le modifiche le potrete vedere giorno per giorno.

Poi, colui sta scrivendo su questa tastiera, ha già iniziato il training maratona. Sarà la mia seconda ma sarà ancora più speciale. Per ora preferisco non rivelare quasi nulla… sarà in Italia e non la correrò solo per me stesso ma anche per tanti altri ‘meninos’.

Ci saranno ovviamente le classiche gare che, puntuali come un orologio svizzero, corro ogni anno si spera con tempi migliori) e non sto qui nemmeno ad elencarle perché le conoscete già, sono quasi tutte nella capitale meneghina.

Tante recensioni, dalle scarpe alle app, nuove app per il running e non solo.

Tanta innovazione e poi l’essere in Portogallo, mi permetterà di parlare del mondo delle startup

E tante altre sorprese, inclusa una presenza massiccia sui social network (in particolare sul più noto…)

Solo cose belle.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply