#CamiSiriMarathon

Accadde a Lisbona la #CamiSiriMaraton

Questo è uno di quei miei tipici post riassuntivi perché, come si è visto, la mia assenza c’è stata (e si è fatta sentire) in quest’ultimo periodo.

camisiri

CamiSiri nel mese di agosto ha continuato ad allenarsi per questa fatidica Maratona del 2 ottobre. Agosto, definito quest’anno “estate bilanciata” (l’anno scorso è stata un’estate privata… se non ne sai nulla clicca qui), è stato il mese dei lunghi lunghi, delle crisi esistenziali, delle scottature durante le corsette a mezzogiorno e delle intervallate su per i monti.

Settembre, che ormai sta volgendo a termine, è stato un mese così pieno di eventi. Dopo aver concluso la mia “estate bilanciata” con l’appello autunnale in Unicatt, CamiSiri è approdato in terra portoghese. Portogallo, terra di mare e di tradizioni, dove CamiSiri vivrà qui il suo primo semestre.

E così parte quella famosa rubricaAccadde a Lisbona“, dove non cercherò mica di stampare banconote illegalmente, ma vi racconterò un po’ di cose, emozioni, visite… Ma c’è anche la Rock ‘n’ Roll Marathon tra una settimana e “La Cami” (la mia scheda di allenamento) sta arrivando alla sua conclusione. Ammetto che sono stati mesi difficili e duri, allenarsi per quei quarantaduemilacentonovantacinquemetri è stato favoloso e quello che accadrà domenica prossima (spero) coronerà il tutto.

20160924_121741

Però questo è un post riassuntivo, giusto per ricordare che CamiSiri è vivo e che il blog esisterà. Quindi ci si risente (o meglio, mi leggerete) settimana prossima, con tante news, test… (ma non anticipo nulla!)

 



You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply